venerdì 4 gennaio 2008

BORSA: GIORNATA NERA PER IL SETTORE DEL LUSSO

Giornata da dimenticare quella di ieri nel comparto del lusso, che si colloca fra i peggiori settori sulle piazze internazionali, probabilmente in seguito alle rinnovate preoccupazioni sulla crescita economica.

Il World Luxury Index evidenzia un calo dell'1,23%, penalizzato dalle consistenti perdite di Richemont -3,73%, Burberry -3,36%, Porsche -2,9%, PPR -1,8% ed Hermes -1,18%.

Leggermente meglio LVMH che contiene le perdite entro il punto percentuale.

A Milano, la peggiore resta Luxottica che arretra del 3%, a causa anche della sua maggiore esposizione verso l'economia Usa. Male anche Poltrona Frau -2,38%, Aicon -1,97%, Burani -1,45% e Damiani-2,72%, quest'ultima sui nuovi minimi rispetto alla recente quotazione. Bulgari cede l'1,25%, pressoché in linea con il benchmark di settore.

Dopo aver fatto meglio di recente ripiega Safilo dello 0,77%, anche per effetto di realizzi. In controtendenza va segnalata Finarte +1,4%, di riflesso alla performance positiva tracciata ieri da Sotheby's +1,26%. Bene anche IT Holding +0,65%.

Fonte: Repubblica.it

Nessun commento: