giovedì 13 marzo 2008

GLI STRANIERI PREDILIGONO SOGGIORNI DI LUSSO

La forte svalutazione del dollaro e la recessione economica imperante non scoraggiano i turisti statunitensi a visitare l’Italia che, secondo i recenti sondaggi, anche nel 2008 si apprestano ad arrivare presso le mete turistiche più prestigiose.

E' quanto dichiarato da una inchiesta dell'Enit-Agenzia.

Ma la vera novità proviene dal flusso turistico che avrà come provenienza India e Cina. In questo caso l'abbinamento crociera nel Mediterraneo e visita ad un centro d’arte sarà il più gettonato secondo gli analisti del mercato.

Secondo quanto affermato dal direttore generale Eugenio Magnani, infatti “La distribuzione territoriale del movimento per la Pasqua 2008 registra un aumento, su molti mercati, della richiesta di soggiorni in strutture di lusso e la tendenza a combinare più tipologie di viaggio in un unico soggiorno".
.

Nessun commento: