mercoledì 16 luglio 2008

eBAY: VITTORIA SU TIFFANI IN TRIBUNALE



eBay, l'importante società che cura le aste on line internazionali, ha ottenuto in questi giorni una importante vittoria legale su Tiffany, che l'aveva accusata di aver permesso i propri utenti di vendere "falsi Tiffany" attraverso il suo sito.

La sentenza è stata emessa da un giudice federale che lunedì ha chiuso la causa che si trascinava dal 2004. Il caso ora potrebbe costituire un nuovo precedente negli Usa per tutti i futuri processi legati alle vendite online.

Sembra comunque che Tiffany si prepari già per l’appello.

Già quattro anni fa la famosa gioielleria aveva accusato il sito di aste, davanti alla Corte distrettuale di New York, di favorire la vendita di gioielli d’argento contraffatti con il suo celebre marchio.

eBay si è difesa dimostrando che Tiffany non aveva aderito ai suoi programmi anti truffe e che oltre tutto la società di aste on line aveva sempre prontamente rimosso dal sito annunci di vendita illegali, non appena le erano state segnalate le contraffazioni. E' infatti possibile per chiunque effettuare una segnalazione con un semplice clic anonimo del mouse ogni qualvolta si veda un oggetto illegale.



QUI GLI OGGETTI SU EBAY MARCHIATI TIFFANY (versione italiana)

e qui la VERSIONE AMERICANA

.

Nessun commento: