giovedì 14 ottobre 2010





La Rancangelo Industrie con sede a Trissino, via Industria 2, brilla di nuova luce oggi al suo cinquantesimo anno di età; un forte segno di carica espressiva per tutta la provincia di Vicenza.

Angelo Antonio Rancan il 25 settembre del 1960 ha saputo dare vita ad una impresa che oggi, grazie alla passione ed alla competenza dei figli Dario e Pietro, prosegue il suo cammino al di sopra della bagarre di un mercato che obbliga le imprese ad affrontare fenomeni di continuo cambiamento.

Una nuova struttura quella realizzata nel 2003, che riesce a catturare immediatamente lo sguardo di ogni visitatore da tutte le direzioni: dal soffitto che cela un sistema di illuminazione con fari tecnici, agli uffici finemente arredati.

Lo Staff Direttivo di professionisti inaugura un nuovo mondo pronto a dare vita alla materia ma con scenari sempre diversi, con alla Direzione Generale imprenditori di grande successo che hanno saputo puntare sulla paternità delle proprie collezioni con ben 26 brevetti e trasformando in gioielli i sogni delle donne.

Il lusso significa generalmente sfarzo, sontuosità e tutto ciò che prescinde dal necessario e dall’essenziale, ma può caratterizzarsi in tratti di profondo desiderio diversi per ogni persona, non è l’occhio percettivo a far da guida bensì lo stato emozionale, nonchè il fitto vissuto di ognuno di noi.

In un contesto dove il sistema produttivo italiano condizionato dal mercato e dalle mode è scarsamente sostenuto dalle Istituzioni Pubbliche, si riconferma Angelo Antonio Rancan, straordinariamente attento e sensibile per aver dato e nel continuare a dare lavoro a tante famiglie, molte di loro divenute ormai imprese.

Attraverso il suo fare il Paese, nella consapevolezza delle proprie radici, delinea e si rende corpo narrante di una storia in un contesto travagliato come l’inizio di questo terzo millennio.


1 commento:

Anonimo ha detto...

www.darioepeter.com