mercoledì 26 aprile 2017

Arabian Travel Market: Inizia domani a Dubai e proseguirà fino al 27 Aprile

L’ Arabian Travel Market è un’opportunità unica per gli operatori turistici per proporre i nuovi prodotti e ospitalità.
All'Arabian Travel Market  i visitatori potranno scoprire le ricchezze dei Paesi e ampliare la conoscenza sulle attrazioni e intrattenimenti.

Ma quali sono i numeri della più grande Borsa del turismo arabo? Circa 2.700 imprese turistiche da 86 Paesi, 70 stand e un totale di oltre 110 espositori.

L'attenzione è rivolta al target delle famiglie, una vera e propria sfida per l’industria dei viaggi della regione araba. Nadege Noblet, exhibition manager della fiera spiega: «Il numero di famiglie in viaggio aumenta a doppia cifra ogni anno. La scelta ricade su alberghi di lusso e resort in grado di soddisfare grandi e piccoli ospiti. È una preziosa opportunità per tour operator e agenzie di viaggio arabi e internazionali».
Nel programma di forum e incontri sono stati inseriti approfondimenti su strategie per intercettare il segmento di famiglie.

Nella quattro giorni fieristica l'Italia presenterà alla clientela mediorientale, le bellezze e la cultura che contraddistinguono la nostra Penisola. Accanto ai circuiti delle città d’arte classiche, Roma, Venezia, Firenze e Milano, quest’anno entrerà in scena anche la promozione dei turismi esperenziali, con gli itinerari legati ai territori italiani meno conosciuti, che si esprimono attraverso la bellezza unica dei Borghi, con gli itinerari enogastronomici che in questa area geografica riscuotono una alta percentuale di interesse, come dimostrano le importazioni di food italiano dall’EAU.

Gli EAU si confermano infatti un importante outbound travel market in termini di valore, con un ammontare approssimativo di 17.740 milioni di dollari (World Tourism Organization, Report 2016), e, in termini di volume, successivo solo all’Arabia Saudita.

Tra le aziende italiane sarà presente anche AtBoat.com.

Calin Ion, responsabile per il mercato arabo di AtBoat.com, ha affermato: «Il 2016 è stato un anno di importanti sviluppi per AtBoat.com e siamo lieti di condividere con gli operatori mediorientale le opportunità messe a disposizione da AtBoat.com».

Nessun commento: